Mostra contenuti secondari Nascondi contenuti secondari

Restorative yoga

La mia prima seduta di restorative yoga è stata una esperienza talmente profonda che ho deciso immediatamente  sarebbe stata la strada che avrei percorso.E così è stato. E' difficile spiegare con le parole quello che accade in una seduta di Restorative, l'unica cosa certa è che ogni seduta è diversa per ogni incontro e per ogni persona.

Coperte, bolster, mattoni, supporti permettono al corpo di  abbandonarsi, di non seguire i pensieri ma solamente il meraviglioso silenzio della propria anima.

La premessa è che il sostegno permette al corpo di rilasciarsi naturalmente, lasciando andare la tensione muscolare profondamente radicata e lo stress. Questo poi richiama uno stato di guarigione, di riposo e di rinnovamento.
Una seduta di Restorative Yoga include normalmente 3 o 4 posizioni tenute passivamente su un assortimento di supporti. Una volta che lo studente è comodamente sistemato nella posizione, non c'è più movimento o sforzo. Il tempo di ogni posizione  può variare da 5 a 30 minuti. Il rilassamento finale (savasana), potrebbe essere mantenuto per 25 minuti in un corso di Restorative Yoga, permettendo allo studente di cogliere in pieno i benefici fisiologici del savasana.

Il Restorative Yoga favorisce la capacità di abbandonarsi in un totale relax. Ci permette di prendere coscienza delle tensioni che sono presenti quotidianamente nel nostro corpo e nella nostra mente.

Ho quindi terminato la formazione con Audrey Favreau - http://www.restorativeyoga.it/che-cosegrave-il-restorative-yoga.html -

e lavoro con questa  splendida tecnica a Roma. Città eterna meravigliosa che ha bisogno di tempi lenti.

 

Yoga come unione

Yoga come unione

 

 

Kundalini yoga 

 

 

La ricerca personale  mi ha portato all'ascolto dell'anima, poichè la scienza non ha dato risposte alle  mie inquietudini. Ciò che la pratica di una tecnica come lo yoga, ha invece aiutato a placare.

 

Il Kundalini yoga  ha origini lontanissime, è una corrente dello yoga tramandatasi per via orale attraverso i secoli.

 

Come ogni altro yoga, mira alla piena realizzazione spirituale dell’uomo, e lo fa prestando attenzione  all’energia nel suo aspetto femminile,  la Kundalini-Shakti.

 

E' un  lavoro che viene effettuato attraverso pratiche fisiche, respiratorie, sessioni di mantra e di meditazione. Quindi, con l'uso di tecniche di purificaizone e di riequilibrio, il corpo si prepara ad accogliere l'energia kundalini.

 

Il corpo fisico, il corpo mentale e quello energetico continuamente in movimento:

 

movimento – con centinaia di  Asana e di Krya (esercizi fisici)

 

respirazione ( tecniche di pranayama)

 

meditazioni  sul respiro e con la voce (mantra cantati).

 

 

 

 

 

Insegnante certificata  Ikyta Italia Iscritta CONI -CSEN (Associazione italiana insegnanti Kundalini yoga)

 

 

 

Insegno in varie zone di Roma ed a Lucca.

 

 

 

per informazioni alidamazzaro@hotmail.com

 

 

YOGA PER BIMBI

Insegnare Yoga ai bambini è stata una occasione "per caso". Io che voglio cambiare il mondo ho sempre pensato che il mondo può cambiare dando ai bambini gli strumenti, le visioni, la libertà di essere se stessi, senza ripetere  i nostri codici rigidi e ormai desueti.

Attualmente insegno in varie scuole comunali, nel territorio di Capannori e di Lucca, e l'esperienza è sempre profonda, faticosa ed entusiasmante.

Insegno anche presso strutture private, dando ai bimbi letture  profonde, movimenti leggeri e risate contagiose. E loro a me.

 

 

 

  

 

 

 

 

 

 

 

A.d. mantra

“Così troverai la via dello Yoga”

Lo Yoga non consiste in una coperta rappezzata,

né in un bastone, né in ceneri cosparse sul corpo!
Lo Yoga non consiste in anelli portati alle orecchie,
né in un capo rasato, né nel suonare conchiglie.
Rimani puro fra le impurità del mondo: così troverai la Via dello Yoga.

Lo Yoga non è una questione di parole:
colui che, abbracciandoli in un solo sguardo,
considera uguali tutti i mortali,
quello può essere chiamato uno yogi!

Lo Yoga non consiste nel visitare monumenti funerari né luoghi di cremazione;
lo Yoga non consiste nello star seduti in estasi.
Lo Yoga non consiste nel vagare nella propria terra o in terre straniere,
né nel bagnarsi nei sacri tirtha.
Rimani puro fra le impurità del mondo: così troverai la Via dello Yoga.

Se si incontra il Vero Guru il dubbio è disperso
e cessa il vagare della mente.
Piove ambrosia, si ode la musica divina del sahaj
e l’uomo è felice nella sua stessa casa.
Rimani puro fra le impurità del mondo: così troverai la Via dello Yoga.

 

Guru Nanak